copertina fb

Soccer Hero, l’App Game per diventare campioni

Ci siamo. Dopo tanta attesa per gli appassionati del mondo del calcio, oggi inizierà il Mondiale 2014. La più importante manifestazione calcistica vedrà impegnate in Brasile 32 nazionali, che disputeranno 64 partite totali in 12 città brasiliane diverse.

Il mondo avrà gli occhi, le orecchie e il cuore in Brasile. I tifosi sono tutti pronti a tifare la propria nazionale. E’ conclamato che FIFA World Cup 2014 sia l’edizione digital: una moltitudine di app sono state sviluppate ad hoc per consentire ai supporter di tutto il mondo di seguire i risultati e le classifiche dei gironi, ma non solo. Il mondiale è bello giocarlo insieme ai propri beniamini; per questo motivo oggi vi segnaliamo un’app che vi renderà protagonisti del panorama calcistico, facendovi immergere ancora di più nell’atmosfera dei mondiali: Soccer Hero.

 

Ultima creazione del team di Appfactory, una delle realtà più importanti nella realizzazione di Applicazioni Mobile di prim’ordine nel mercato Business e Gaming, per le piattaforme Android ed iOS.

periferiaSoccer Hero farà vivere al giocatore una nuova esperienza calcistica ricreando la vera carriera di un calciatore professionista. L’utente inizierà a giocare dalle squadre di periferia fino a conquistare le più importanti coppe internazionali di club e vincere con la propria nazionale.

Soccer Hero non è solo un nuovo videogioco mobile free to play, ma una nuova proposta nel panorama dei videogiochi sul calcio: oltre alla propria carriera sportiva, infatti, il giocatore può gestire la propria vita privata da star del pallone. Il soggetto del gioco infatti non è la squadra bensi un singolo giocatore e la propria carriera che l’utente dovrà far crescere dal campetto di periferia fino alle competizioni internazionali più importanti.

Come? Il sistema di gioco prevede di costruire le caratteristiche estetiche e fisiche del calciatore, nome, nazionalità di appartenenza e vari altri dettagli. La carriera del giovane avrà inizio in un campionato di bassa lega per poi superare varie difficoltà e diventare il nuovo Top Player per finire nel giro dei club più blasonati con ingaggi faraonici e sponsor mondiali, oltre ad essere la stella assoluta della propria Nazionale e provare a conquistare tutti i titoli più importanti.

tattica2Con Soccer Hero si potrà scegliere chi frequentare, dalle prime amicizie per strada, cambiando stile di vita, fino a gestire le relazione con il mister, i compagni, gli sponsor, i procuratori, e assaporando così a 360° la vita vera di un calciatore, rivivendone ambizioni, tecnica, allenamenti e potendo contare su movimenti realistici per fluidità e definizione.

stile-di-vitaUn titolo di altissima qualità, sia come gameplay sia per la giocabilità ed eccellenza nei dettagli, specie se rapportato al livello medio dei giochi di calcio attualmente presenti sugli store mobile.

 

Soccer Hero porterà così gli appassionati di calcio in una nuova era dei videogiochi su mobile, in una nicchia di mercato non ancora occupata da nessuno, grandi major comprese.

 

Soccer Hero è disponibile per le piattaforme iOS e Android.

 

OBJ00903download

Quali smartphone usano i leader mondiali?

Da lungo tempo sostenitore del BlackBerry , il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha recentemente affermato di voler passare ad uno smartphone Android-based. Magari l’uscita del Samsung Galaxy S5 sarà l’occasione giusta per questo cambio.

US-POLITICS-OBAMA

Il Wall Street Journal ha riportato che alcuni modelli Samsung e LG sono stati testati dalla Casa Bianca come valide alternative al BlackBerry.

“Possiamo confermare che il Communications Agency della Casa Bianca, coerente con il resto del Dipartimento della Difesa, sta sperimentando ed utilizzando una varietà di dispositivi mobili”, ha affermato un portavoce del Dipartimento della Difesa.

Può sembrare banale, ma la scelta del telefono mobile per i leader mondiali è più eloquente di una semplice rivelazione della loro preferenza di un determinato sistema operativo.

 

Sia Obama sia il primo ministro inglese David Cameron hanno insistito per mantenere i loro BlackBerry quando entrarono in carica, nonostante le preoccupazioni per la sicurezza riguardanti i problemi di hacking, spionaggio e furto di dati. Il network di BlackBerry è considerato il più sicuro degli smartphone: per questo motivo è stata la scelta primaria della Casa Bianca per più di un decennio.

phone_2713852c

La storia d’amore di Obama con il BlackBerry è stata a lungo documentata.“Stanno andando a curiosare fuori delle mie mani”, ha detto Obama nel 2009, che ha combattuto a lungo e duramente per appendere sul suo portatile. Quando è stato chiesto se consiglieri stavano cercando di convincere il presidente a smettere di utilizzare il suo personale device, il portavoce di Obama Robert Gibbs ha detto: “Nessuno può farlo.” Lui e Cameron alla fine hanno accettato di utilizzare i dispositivi cifrati, riducendo il rischio di attacchi.

merkelblackberry_2859561c

Obama e David Cameron non sono gli unici fan  ”high profile” di BlackBerry. Lo scorso ottobre il cancelliere tedesco Angela Merkel è stata fotografata con il BlackBerry Z10: era stato dotato di crittografia Secusite per evitare intercettazioni telefoniche. In precedenza, il Cancelliere tedesco aveva usato un Nokia 6210,, prima di passare ad un BlackBerry Z10 nel luglio 2013.

Hillary Clinton è un’altra fan BlackBerry di spicco: occhiali da sole e device in mano, l’ex first lady americana non si separa mai dal suo smartphone.

tumblr_m2a25iCl8V1rt7gleo1_500

Il presidente francese Francois Hollande è un fan di iPhone 5, che utilizza per condurre gli affari presidenziali.

hollande_2859708c

Il presidente russo Vladimir Putin a lungo ha negato di possedere un telefono cellulare , affermando che, se l’avesse avuto, “avrebbe continuato a squillare incessantemente.”

Tuttavia, dal 2012 Putin è stato raffigurato con un MTS-Glonass 945, uno smartphone Android-based che si ritiene essere la risposta della Russia all’iPhone.

Dall’altra parte del mondo, il leader nordcoreano Kim Jong-Un preferisce l’HTC Butterfly rispetto allo smarptphone Arirang, prodotto nella sua nazione e dotato di sistema operativo Android. Il giovane leader ha espresso il suo entusiasmo per questo dispositivo mobile, che è prodotto interamente all’interno della Corea del Nord, dicendo che   “diffonde l’orgoglio nazionale”. Tuttavia,  è stato raffigurato con un device HTC Butterfly sulla sua scrivania durante una riunione di difesa dello scorso anno.

jong-phone-2_2471066c

L’azienda taiwanese HTC  è stata una scommessa politica più sicuro per il leader nord-coreano rispetto alle sudcoreane Samsung e LG, o le americane Apple e Motorola. HTC ha rifiutato di commentare le immagini, al momento, ma ha rilasciato una dichiarazione dicendo che la società “ha apprezzato il sostegno di tutti gli utenti”.

Si pensa che il primo ministro della Thailandia Yingluck Shinawatra possieda cinque smartphone, tra cui un iPhone 5,; Shinawatra è stato in precedenza l’amministratore delegato del più grande operatore telefonico thailandese Advanced Info Service.

Molto è stato scritto su come il sistema Android di Google stia recuperando terreno in termini di sicurezza rispetto a BlackBerry. 

Ora la domanda che vi poniamo è questa: quale tipo di app è maggiormente utilizzata dai leader mondiali?